Vettel

FotoEventi

Segui Mugello Circuit

  • Visita la pagina ufficiale dell'Autodromo su Facebook
  • Resta aggiornato con noi su Twitter
  • Canale Youtube
Baratto e Dracone debuttano con vittoria PDF Stampa E-mail

Successo per l'equipaggio deb nella serie composto da Jacopo Baratto-Francesco Dracone (Wolf Gb08 – Emotion Motorsport) che all'autodromo del Mugello si afferma nella quarta e penultima prova della 3h Endurance Champions Cup (Ecc), promossa e organizzata dal Gruppo Peroni Race. Alle loro spalle si piazzano Mariano Bellin-Massimo Zanin ( Bmw Z4 - Pro Motorsport), primatisti di classe Gold, e i turchi Aytac Biter-Levent Kocabiyik-Ayhan Fatih (Bmw Z4 – Borusan Otomotiv). Nella Euroseries by Nova Race, affermazione per Luca Magnoni su Ginetta G55. Convincenti i debutti, fuori classifica, per la Ginetta G57 dei britannici Lawrence Tomlinson e Mike Simpson e per la Praga R1 del ceco Ales Jirasek. La regolarità e l'acume tattico premiano Jacopo Baratto e Francesco Dracone (Wolf Gb08 – Emotion Motorsport), al termine di una gara dura e ricca di duelli, tra i quali particolarmente entusiasmante è stato quello che ha opposto le Bmw Z4 GT3 di Mariano Bellin-Massimo Zanin (Pro Motorsport) e Aytac Biter-Levent Kocabiyik-Ayhan Fatih (Borusan Otomotiv). Gli italiani, al debutto con la GT bavarese, sono prevalsi in volata sui tenaci avversari turchi dopo un confronto durato quasi tutta la gara, piazzandosi alle spalle dei vincitori assoluti. Dietro le due Z4 arriva, quarta assoluta, la nuovissima Mercedes AMG GT degli svizzeri Manuel Zumstein – Adrian Zumstein, autori di una prova concreta e lineare. Travagliatissima la gara di Ivan Bellarosa – Maurizio Fratti (Avelon Formula) che, per la prima volta, hanno portato in pista la Wolf GB08 F1 a guida centrale, dopo che già in qualifica sulla seconda vettura di Guglielmo Belotti la rottura del motore aveva posto fine anzitempo al weekend toscano. Alla fine arrivano quinti assoluti e secondi di classe Bronze, dietro Baratto-Dracone. Al via, Bellarosa-Fratti sono rallentati da un problema allo switch dell'accensione, mentre nel corso della maratona sono ulteriormente penalizzati, per avere concluso in leggero anticipo la sosta obbligatoria. Tra i prototipi completa il podio la Wolf GB08 di Luca Pirri-Gabriele Lancieri-Dario Borgese (Lp Racing), a lungo in lotta per l'assoluto ma, al termine, relegati in decima posizione assoluta da gravi problemi al cambio. Tra le Ginetta G55 della Euroseries by Nova Race, l'affermazione di Luca Magnoni viene coronata da un ottimo ottavo posto nella graduatoria generale, che corona la strenua battaglia condotta contro la vettura gemella di Ivailo Conev-Giampiero Cristoni-Andrea Marchesini. Diversi i ritiri, tra i quali quello di Giacomo Bossini-Matteo Bossini-Paolo Bossini (Porsche 997 GT3 - Autorlando Sport), avvenuto dopo pochi giri e un'ottima partenza che aveva visto l'equipaggio inserirsi nelle posizioni di testa e confermare le doti velocistiche emerse in qualifica quando avevano segnato la miglior prestazione fra le GT.
Prossimo appuntamento e ultimo appuntamento con i campionati 3 Ore Ecc ed Euroseries by Nova Race è nel fine settimana del 12-13 novembre prossimi in occasione della prestigiosa 6h di Roma quando ai fini della classifica saranno considerate valide le prime tre ore di gara.