Vettel

FotoEventi

Segui Mugello Circuit

  • Visita la pagina ufficiale dell'Autodromo su Facebook
  • Resta aggiornato con noi su Twitter
  • Canale Youtube
Notizie flash
Aci Racing Weekend - Domani il Gran Finale PDF Stampa E-mail

Sarà un finale di stagione da vivere “tutto in una gara”. Domani al Mugello si attendono sfide all’ultimo sorpasso per assegnare i titoli tricolori del 2016. Oggi solo un alloro conquistato da Benvenuti – Demarchi in classe GT Cup. Osservato speciale del weekend, Alex Zanardi, sesto in gara 1 al suo ritorno in pista dopo più di un anno.   Emozioni a non finire nelle due gare della prima giornata del 7° appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo. Nella classe Super GT3 sono saliti sul gradino più alto del podio Venturi-Gai (Ferrari 488-Black Bull Swisse Racing) davanti a Gattuso-Frassineti (Lamborghini Huracan-Ombra Racing) e Mapelli-Vanthoor (Audi R8 LMS-Audi Sport Italia), mentre nella classe GT3 la vittoria è andata a Casè-Bontempelli (Ferrari 458 Italia-Scuderia Baldini 27) davanti a Zonzini-Russo (Audi R8 LMS-Audi Sport Italia) e ai compagni di squadra Leo-Cheever. Nella gara della classe Super GT Cup riservata alle Lamborghini Huracan si sono imposti  Kasai-Desideri (Antonelli Motorsport) precedendo i due portacolori del Vincenzo Sospiri Racing, Nemoto-Costa e Baruch-Faccioni, mentre nella GT Cup il gradino più alto del podio è andato a Carboni-Durante (Porsche 997-Drive Technology Italia) davanti a Sauto-Zanardini (Ferrari 458 Italia-Duell Race) e Di Leo-“Poppy” (Porsche 997-Team Vago). Con il quarto posto, Benvenuti-Demarchi si laureano campioni italiani della classe GT Cup con una gara di anticipo. Nella GT4 la vittoria è andata a Cerati-Uttini (Porsche 997-Autorlando), mentre nella Coppa Cayman si è imposto Sabino De Castro. Davide Uboldi è il dominatore delle due sessioni di qualifica valevoli per il sesto ed ultimo round del Campionato Italiano Sport Prototipi. Rispettivamente con il tempo di 1’44.612 a 180.945 km/h di media e di 1’44.052, a 181.466 km/h, il pilota della Ligier JS53 EVO 2E di Eurointernational è riuscito ad avere la meglio sul diretto rivale nella classifica di Campionato, Walter Margelli, attardato da problemi elettrici sulla Norma M20 FC della Nannini Racing al primo turno, dove chiude a 1 secondo di ritardo e poi a tre decimi dal leader tricolore nelle due sessioni. Terzo tempo per Filippo Vita e Gianfranco Giorgio sulla Osella della Progetto Corsa.      E’ il francese Come Ledogar il vincitore della Porsche Carrera Cup Italia 2016, ma le due gare  che hanno aperto il 7° appuntamento stagionale hanno visto la vittoria del canadese Michael Grenier e di Mattia Drudi. Il portacolori dello Tsunami RT ha dominato la stagione di corse, conquistando la vittoria finale in gara-1, vinta dal 18enne pilota del Dinamic Motorsport, mentre in gara-2 Grenier ha lottato a lungo con il neo campione, secondo al traguardo davanti a Simone Iaquinta. Nella Coppa Michelin De Giacomi ha conquistato una splendida doppietta che lo favorisce nella corsa al titolo nei confronti di Marco Cassarà . Ivan Tramontozzi si è laureato campione del MINI Challenge grazie ai due secondi posti conquistati al Mugello. Il driver di Fimauto by Superchallenge ha conquistato per la seconda volta il titolo nonostante sul circuito toscano sia arrivata la doppietta per Gianluca Calcagni e Filippo Maria Zanin. Campionessa tra le MINI Cooper S Rachele Soamaschini.  Prima fila tutta italiana nell’ultimo appuntamento del Trofeo Abarth Selenia, in programma domani sul circuito del Mugello: Cosimo Barberini, su Abarth 695 Assetto Corso Evoluzione, ha ottenuto la pole position precedendo Alex Campani. I due italiani hanno fatto meglio di una nutrita schiera di piloti stranieri: il finlandese Juuso Pajuranta e lo svedese Joackim Darbom scattano dalla seconda fila, lo svedese Robin Appelqvist e il turco Fatih Kara dalla terza. Andrea Fontana è ancora una volta il vincitore nella F.2 Italian Trophy. Il Bellunese si avvicina ancora di più al titolo vincendo davanti al suo diretto avversario, Alessandro Bracalente. Sul terzo gradino del podio sale Bernardo Pellegrini. Domani l’ultimo atto per l’assegnazione del titolo. 
Programma gare domenica 16 ottobre: Campionato Italiano Sport Prototipi 9.00 (R1); Trofeo Abarth Selenia 9.55 (R1); F.2 Italian Trophy 10.50 (R2); Campionato Italiano Gran Turismo - GT Cup 11.40 (R2); Porsche Carrera Cup Italia 12.50 (R3); Campionato Italiano Sport Prototipi 14.30 (R2); Trofeo Abarth Selenia 15.30 (R2); Campionato Italiano Gran Turismo - GT3 16.50 (R2).

 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>