Vettel

banner FM2017 200px

FotoEventi

Segui Mugello Circuit

  • Visita la pagina ufficiale dell'Autodromo su Facebook
  • Resta aggiornato con noi su Twitter
  • Canale Youtube
Notizie flash
La classica 200 Miglia per il gran finale di stagione PDF Stampa E-mail

Torna la 200 Miglia del Miglia del Mugello. Come ogni anno la classica di fine stagione chiuderà l’annata di gare con un weekend, il 4 e 5 novembre, ricco di spettacolo con la gara di durata che chiude a tutti gli effetti la stagione agonistica. Da tradizione, l’evento organizzato da Promo Racing regalerà colpi di scena e show nella due giorni toscana. Una gara dove gli equipaggi iscritti dovranno alternare la velocità con la costanza di rendimento e la miglior tattica per sfruttare appieno rifornimenti e cambi pilota. Come ogni anno saranno tanti i piloti al via della 200 Miglia, unico evento di durata per moto moderne in Italia, che prenderà il via con la classica partenza in stile Le Mans: corsa iniziale dei piloti verso le moto e poi via a tutto gas. I team al via potranno avere equipaggi con un minimo di due e un massimo di tre piloti, con la possibilità di correre una moto per equipaggio oppure una per pilota. Una gara lunga, 62 giri del tracciato toscano, che ogni anno hanno regalato sorprese mettendo a confronto team e piloti blasonati, contro equipaggi outsider che alla fine hanno potuto dire la loro. Come sempre la classifica sarà suddivisa tra 600 e 1000 (per conoscere i regolamenti è sufficiente collegarsi al sito www.promoracing.it).

Nell’albo d’oro della manifestazione il pilota che vanta più successi è Dario Marchetti, con tre vittorie in sella alla Ducati, mentre Marco Muzio, Luca Bono e Ilario Dionisi sono a quota due. Una vittoria, nel 2015 con Marchetti- Bono, per Manuel Poggiali e per Iannuzzo, vincitore nel 2013 in coppia con il padre e Sessa. Nel 2012 vittoria per l’equipaggio tutto al femminile, Rebecca Bianchi e Martina Fratoni, vincitrici della 600. Un palmares dunque importante che quest’anno sarà pronto ad accogliere gli equipaggi vincitori della 600 e della 1000 per la classica giunta alla nona edizione. Al via oltre alla 200 Miglia, la Endurance Gp categoria sempre aperta a 600 e 1000 che si corre sulla distanza di 23 giri, la stessa distanza della MotoGp. Nata nel 2015 ha subito trovato il riscontro dei piloti che possono correre da soli, oppure in coppia. Anche nella EGP obbligatorio effettuare almeno una sosta, dunque importante anche in questa gara fare tesoro della costanza di rendimento e tattica.  

Il costo dell’iscrizione è fissato in 450 Euro – a pilota- per la 200 Miglia e dà diritto a un turno di prove libere, due qualifiche, wr up e gara, oltre a una porzione di box. Il costo dell’iscrizione per la Endurance Gp è invece di 350 euro per pilota, con benefit come per la 200 Miglia: prove libere, ufficiali, warm up, gara e porzione di box. Per info e iscrizioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - Tel 055480553

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>